Nov. 9th, 2009

raistlinsama: (Default)
Abbondantemente in ritardo con questo post, lo ammetto... ma ho scaricato le foto solo oggi.

Fiera piacevolissima, soprattutto per la compagnia degli amici di Palermo.

Il viaggio di andata mi ha esposto a come è diventata la Ryanair dopo un po' di anni che non la prendevo. Diciamo che il buon rapporto qualità prezzo lo si deve soprattutto al prezzo molto basso, sinceramente la corsa ad accaparrarsi il posto non mi entusiusma.

Ottimo il servizio dell'autonoleggio e dell'albergo vicino all'aeroporto di Pisa. Certo fare avanti e indietro da Pisa è stancante, ma si può sopportare.

Sulla fiera in sé, devo dire che l'ho trovata troppo dispersa per il centro storico di Lucca. In particolare piazzare il palco e ancor più il "Japan Palace" lontano da tutto il resto è una scelta infelice: nessuno si è particolarmente curato delle esibizioni sul palco e mettere la LAILAC maggior parte degli espositori che trattano materiale originale al lato opposto delle mura rispetto al resto ha reso la cosa scomoda per i visitatori e dannosa per gli espositori. Spero che a prossima edizione eviti di ripetere l'errore.

Il momento peggiore di tre giorni per me è stato il sabato: dopo un'ora e mezza di fila per ottenere un autografo da Michael Moorcock io e la ventina di persone che ancora erano in attesa con me ci siamo sentiti dire "basta così, lo portano via", "non insistete, non metteteci in imbarazzo". Ora, capisco che Moorcock è vecchio e malato e si stanca (ma allora perché fargli subire un evento come una Fiera?) e quindi potrei accettare che non ce la faceva più, ma sentire annunciare, nemmeno un quarto d'ora dopo, che stava iniziando all'area eventi l'incontro col pubblico è stato l'insulto finale. Mi ha fatto molto pena una donna in fila subito davanti a me, arrivata con le sue prime edizioni italiane dei romanzi di Moorcock evidentemente trattate con religiosa cura e respinta a tre persone dalla fine. Il suo commento è stato "a Lucca non mi vedono più", e non le do torto.

Fortunatamente il tutto è stato risollevato dalla sessione di autografi di John Kovalic (il disegnatore di Dork Tower e Munchkin) il giorno dopo: una persona davvero deliziosa!

Mi ha fatto molto piacere rivedere le Puccigirls, segregate al freddo al Japan Palace. Ormai ci si vede solo alle fiere, se e quando riesco ad andare, però la chiacchierata è sempre piacevole. L'anno prossimo se riesco ad andare a Lucca bisognerà organizzarsi per una cena insieme (quest'anno abbiamo provato, ma eravamo in troppi :( ).

Molto bella la mostra di tavole originali delle CLAMP (quelle maledette zokkoru!) e carina l'idea di ricostruire gli ambienti delle loro serie, la stanza di XXX-holic era davvero stupenda!
Highlight della domenica (e della fiera in generale, per quanto mi riguarda) la proiezione di Evangelion 2.0: You can (not) advance. Bellissimo! E' riuscito a darmi la stessa emozione che mi diede, a suo tempo, la visione dei primi episodi della serie animata originale. Non vedo l'ora di vedere il seguito!

I miei acquisti, oltre ai soliti manga arretrati, includono due tankobon originali di Tagame ed Hibakichi (come mi faceva notare Frappu, ne è passato di tempo da quando discutevamo se la Murano era troppo spinta!), Munchkin Cthulhu e relativi dadi, un'action figure di Squall da FFVIII (ora mi ci vorrebbe uno Zell per fare la coppia!) e una di Kaworu dal manga di Evangelion (lui col micio nero in braccio). Insomma, ho polverizzato il budget in maniera soddisfacente.

Questo è più o meno tutto. In omaggio, una foto del cosplay che mi è piaciuto di più



Profile

raistlinsama: (Default)
raistlinsama

May 2010

S M T W T F S
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
2324252627 2829
3031     

Most Popular Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 23rd, 2017 08:47 am
Powered by Dreamwidth Studios